M° Ji A Dong

In tenera età pratica il Gong Fu Shaolin e molte arti fondamentali di base. Dal 1965 al 1973 studia Lan Shou (uno stile Emei di Gong Fu) con il maestro Pan A Mu, che a sua volta aveva studiato con il leggendario Maestro di Lan Shou, Fu Cai Xian. Nel 1973 incontra il M° Rao Shao Ping e ne diviene studente interno. Il lignaggio del M° Rao discende direttamente da Yang Cheng Fu, attraverso Wu Hui Chuan e Wu Yun Zuo. 

Il M° Ji è un insegnante molto gentile e generoso, rispettato a Shanghai sia per la sua abilità in “mani che spingono” (segue a stretta distanza il mutamento Yin/Yang con notevole abilità all’ascolto), sia per la sua forma di Taiji Quan. Le sue specialità sono i raffinati cambi Yin/Yang, l’abilità a far svuotare l’avversario dissipando e sradicando la sua forza, ed un potente “Fa Jing” o “emissione di forza”.